20 giugno 2007

Le pornostar si riciclano

E' il momento di riciclarsi. Sono sempre più le attrici hard che una volta raggiunto un discreto successo tentano la scalata al grande pubblico passando per tv, cinema e teatro. Qualche esempio? Cominciamo da Roberta Missoni, giunonica mora romana passata per direttissima dalle aule dell'università La Sapienza alle macchine da presa per amanti della lussuria esibita. La Missoni da qualche tempo rimbalza da un'ospitata al Maurizio Costanzo Show ai siparietti erotico-umoristici della trasmissione Le Iene. Senza dimenticare le oltre due ore di diretta radiofonica in cui ha scherzato con gli ascoltatori di Radio 105. Contraltare di Roberta, anche dal punto di vista fisico è Michelle Ferrari. La biondina si divide tra il ristorante di famiglia e le evoluzioni sessuali mostrate a tutto tondo. Parte della sua fortuna professionale si deve alla rassomiglianza con Michelle Hunziker. Quando vedono un film con la Ferrari, con tutta probabilità gli spettatori trovano messe in pratica tutte le fantasie che nutrono verso la ex signora Ramazzotti. Successo assicurato. Ebbene, di recente Michelle (quella hard) è stata inseguita dalle telecamere di Lucignolo mentre lavora nell'agriturismo aperto dai suoi genitori. In seguito è apparsa sulle reti Rai per una incisiva apparizione su La Grande Notte, condotto da Gene Gnocchi. Ora pare la aspetti un reality su All Music. Passata in tv e diventata celebre presso il grande pubblico grazie alle sue apparizioni sul bizzarro talk show Cronache Marziane, Brigitta Bui (ex Bulgari, ma ha cambiato nome d'arte quando l'omonimo marchio di gioiell si è imbizzarrito) è tornata al mestiere di pornostar, conquistandosi l'ammirazione degli americani, ormai orfani di una Jenna Jameson sempre più anoressica e depressa. Così si completa l'avvicendamento generazionale fra star del porno. Quelle della "scena anni '90" fanno di tutto per cominciare una nuova vita e rinnegano le luci rosse. Come Selen, che ora si chiama solo Luce Caponegro e fa la mamma, o come Eva Henger che ambisce a tornare in tv per condurre trasmissioni dedicate ai piccini. Fonte: Tiscali

Etichette: , , , , ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home